Amarsi davvero

Amarsi davvero

gen 31, 2015

Amarsi davvero!
Ah, questa sì che è una questione davvero… vitale.
Nessun egoismo, nemmeno quando lo si definisce sano. Amore, tondo tondo.

Senza esitazioni, amarsi. Senza ascoltare voci e vocine, né dentro né fuori, amarsi.
Osiamo farlo e vedremo cosa accade.

Ricordo quella splendida riflessione di Charlie Chaplin che racconta cosa è cambiato nella sua vita da quel giorno. Cambiamenti radicali tanto profondi e intensi meritano ben più di un solo articolo. Richiamo qui un passaggio solo:

Quando ho cominciato ad amarmi davvero, ho smesso di privarmi del mio tempo libero
e di concepire progetti grandiosi per il futuro.
Oggi faccio solo ciò che mi procura gioia e divertimento,
ciò che amo e che mi fa ridere, a modo mio e con i miei ritmi.
Oggi so che questo si chiama Sincerità.

Un ricetta che suscita in me un desiderio acuto di imitazione.

Per due grandi motivi:
       Il primo: perché si finisce l’era della propria megalomania e della velleità di salvare il mondo con il proprio sacrificio.
       Il secondo: perché la propria passione va sul presente. Il proprio presente. E finalmente alla concessione del proprio piacere.

Amare se stessi, porta a scelte lontane dalla privazione e dall’attivismo. La scelta di piccole cose quotidiane fatte di gioia e divertimento.

Tra queste, la libertà della propria risata. Con serenità. Concedersi di poter ridere, a proprio modo e secondo la propria indole è dunque una segno sincero del proprio amore per sé. E così, finalmente, la nostra vita si veste di una verità che forse non aveva più da tempo.

Siamo all’inizio di un anno che vogliamo sia il migliore della nostra vita. La scelta allora deve andare nella direzione decisa dell’amore per noi stessi. E sia, dunque.

Ci accorgeremo che è accaduto qualcosa di meraviglioso perché amare se stessi significa identificarsi con il nucleo più profondo del nostro essere.
E ciò non si fonda su una determinata idea di se stessi, ma su un benessere corporeo che viene percepito come un sentirsi tutt’uno con l’esistenza e in sintonia con tutti gli altri strati dell’io.

E ricorda, Amare se stessi è l’inizio di una storia d’amore lunga tutto la vita (Oscar Wilde).

Un viaggio che val la pena iniziare.

Leave a Reply