Se tu fossi quotato in Borsa…

Se tu fossi quotato in Borsa…

lug 3, 2012

… investiresti i tuoi soldi su di te? in Borsa? Da uno a dieci, quanto? Mi sono posto questa domanda ed ero imbarazzato a rispondere. E so che è la situazione di tante persone. Si tratta in fondo di una sfida e ci sarà di aiuto raccoglierla.

Se anche tu sei come me, capisci che c’è un momento nella vita in cui bisogna dire: “Stop”! Forte e chiaro. Perché non se ne può più di ingoiare rospi e di passare giornate da semi depressi, tra nervosismo e inquietudine. O sbadigliando per la noia prodotta delle solite cose.

Mettiamo oggi un punto fermo al passato e iniziamo a risalire la china: parliamo di autostima. Pancia in dentro e petto in fuori, sguardo fiero e occhi bramosi di novità. Comincia anche tu a far salire il barometro della considerazione per te stesso e mettiti in prima fila. Butta nella spazzatura la vecchia pellicola e comincia a girare il tuo nuovo film.

Scena prima. Togliti di dosso e getta via i tuoi vestiti da mendicante che cerca l’approvazione e il consenso degli altri e vesti un abito elegante, fresco e profumato di pulito. Da oggi tu sarai Tu. Sì, nessuna controfigura interpreterà più la tua vita. Diventa con decisione il protagonista della tua esistenza.

Scena seconda. Prendi il microfono e rivendica il diritto di esprimerti. Ogni volta che lo vuoi. Sii gentile, naturalmente, senza arroganza, ma non scusarti di esistere e manifesta con chiarezza i tuoi pensieri e le tue opinioni. Sì se è sì, no quando è no: senza compiacere nessuno, se non la voglia di verità che c’è in te. Cosa? Qualcuno non apprezza questa tua sicurezza? Lascia dire. Anzi, di più: sorridi.

Scena terza. Amico mio, amica cara, è tempo di cambiamento. Qualche nuova abitudine ti farà bene e porterà aria fresca e salutare. Cosa diresti di cominciare dalle tue letture? Da un buon libro, di quelli giusti, che ti apra la mente e il cuore a un punto di vista diverso di vedere le cose. Che ti indichi qualche strategia per la tua felicità.

E, già che ci siamo, cosa diresti di arricchire le tue frequentazioni? Esci con gente che si lamenta spesso? Con persone che se la tirano nel loro pessimismo? Beh, non perderai nulla a cambiare compagnia e ti sarà utile trovarti con amicizie che ti mettano in circolo energia positiva.

Dunque, comincia a riscrivere il copione su queste premesse e vedrai che anche le altre scene saranno interessanti. Ti sentirai bene a interpretarle.

Coraggio. È tempo di far salire le tue quotazioni. Ma dentro di te innanzitutto. Chi vuoi altrimenti che ti prenda in considerazione se tu per primo non credi al tuo valore? Allora, rompi gli indugi e dai inizio ad una nuova stagione nella tua vita. Chiamala “primavera della tua anima”.

Un passo l’hai fatto. Complimenti. Anche se le scene iniziali sono ancora poche, sei sulla buona strada: si capisce che il tuo nuovo film racconta una bella storia. Intensa, senza spargimento di sangue, niente di tragico, nessuna vittima. Solo belle sensazioni di rinascita. Hai cominciato a interpretare il personaggio che più ti si addice. Nessuna finzione più. Nessun trucco.

Va in scena la tua vita, in diretta.

Finalmente.

Leave a Reply