Diario 2014

Diario 2014

dic 29, 2014

Ecco, un altro anno se ne va, caro diario, carissimo Diario 2014.

Se ne va lasciandoci emozioni incontenibili.

Lungo tutti questi mesi le risate ci hanno attraversato il cuore per diventare un abbraccio universale.

E si è dischiusa una nuova consapevolezza. Una scoperta.

Un anno che si riassume tutto in questa poesia:

 

DEA RISATA

 

Da sempre. Dentro. Sì

Eterna come il mondo. E prima

Eri nel divino pensiero, da te i colori giocosi del tempo

Sei musica fragorosa che racconta storie a lungo taciute

 

Dea Risata, Madre dal prosperoso seno che nutre di vita

E generosa Amante dell’umana gloria!

Sei amplesso per tutti. A rendere felice ciascuno

Adesso

Da sempre, dentro. Per sempre

 

In te, l’abbraccio di chi ama

Per te, le lacrime di gioia di chi osa

Con te, il coraggio di essere ancora

Sei l’attimo di giovinezza per le spalle vecchie schiacciate dal nulla

Sei alba per occhi accecati dal buio

Sei potenza che avvolge

 

Dea. Madre. Dalla mano che trasforma

Dalle labbra gravide di bene, fontane di pace

Signora dal fragore divino, viene ora il tuo tempo

Esulta nelle viscere di chi cerca la via

Sei qui. Dea

 

Da sempre. Dentro