Le due migliori cure: ridere e dormire

Le due migliori cure: ridere e dormire

nov 2, 2013

Un po’ tutti si ha qualche malanno. C’è chi incolpa la stagione e chi il tempo; chi se la prende con gli anni che passano e chi ci convive senza troppe storie.

Ma si può fare anche qualcosa di diverso: Ridere e Dormire, per esempio.

Ci hanno convinto che ammalarsi sia inevitabile e molti ascoltatori delle sirene pubblicitarie orami ne sono convinti.

Primo passo, il medico di base. Poi in farmacia con prescrizione alla mano. E ci sono più soluzioni per la medesima sindrome. Intendo dire che per il raffreddore ci sono parecchi farmaci, di marche diverse.

Si racconta che in tempi andati la medicina si affidava a pochi rimedi. Il chinino figurava tra questi: era naturale e aveva proprietà antipiretiche, antimalariche e analgesiche. Una terapia usata insomma per una vasta gamma di malanni. E quando il chinino non era efficace  c’era pur sempre l’estrema unzione.

Oggi le case farmaceutiche fanno prodigi e il commiato da questo mondo tende a protrarsi negli anni. Longevità crescente, dunque. Certo un motivo di gioia, perché – come si usa dire – per pagare e morire c’è sempre tempo.

Sono tuttavia in molti a sapere ormai che sono parecchie ai nostri giorni le malattie ritenute “psicosomatiche”. Parolona per dire che  vi è connessione tra un disturbo fisico e la sua causa psicologica. L’idea posa sulla consapevolezza che corpo e mente sono strettamente legati tra loro. Visione olistica questa che trova sempre maggiori seguaci, in rivolta contro le soluzioni chimiche in pillole.

Si badi che uscire dal seminato farmacologico non è avventatezza da irresponsabili. Proprio no. Da trent’anni a questa parte infatti è attivo un nuovo indirizzo scientifico che lavora per chiarire le relazioni tra il funzionamento psicologico, la secrezione di neurotrasmettitori e ormoni e le reazioni del sistema immunitario. Signori, eccoci alla presenza della  Psiconeuroendocrinoimmunologia (P.N.E.I.).

Confesso la mia ignoranza: leggo, ascolto e poi trovo che le soluzioni vere ai malesseri diffusi spesso sono le più semplici. Con un’efficacia che sbalordische.

Ho trovato grande verità in un antico proverbio irlandese che recita così:  

Le due migliori cure che ci siano, sono una bella risata e una lunga dormita.

Vedo che funaziona. Mi piace.

Prova. Non costa assolutamente nulla.

Leave a Reply