Uniti nel cuore.

Uniti nel cuore.

ott 10, 2012

Da Torino, da Verona, da Pescara, da Udine, da Trento, da Grosseto, da Bologna, oltre che da Brescia. Persino da Avellino. Centinaia di chilometri per conoscere a fondo e praticare lo Yoga della risata.

Due giorni di formazione, intensa e allegra, per imparare a ridere senza motivo. Per re-imparare a ridere a partire dal corpo. Per poter insegnare agli altri lo Yoga della risata.

Il Seminario di Formazione con Certificazione Internazionale è un’emozione continua che si espande di risata in risata, trapuntata di  filosofia, di benefici, di opportunità professionali. E di spiritualità.

Stai bene. Ti senti risalire la tua giocosità infantile.

Sì, il dr Kataria ha ragione. Nel suo messaggio ci ha svelato il segreto dello Yoga della risata:

 

la risata non concerne il ridere, ma  è tutta relativa al GIOCO. Se si impara a giocare,  la risata  arriverà in modo naturale in ogni ambito della tua vita. Lo Yoga della  risata è tutto centrato sulla giocosità infantile. Continuate a ridere e a giocare.

 

E così abbiamo fatto. Ci siamo divertiti. Semplicemente.

 

 

Tornare a giocare porta grandi benefici per il solo fatto di osare qualcosa che non sappiamo più permetterci. E tutto in noi registra che è così che si marcia in direzione della Vita. Che è un gioco.

Dopo due giorni, tutto è in aumento e in miglioramento. L’entusiasmo è cresciuto, l’energia sale, l’umore è di quello ottimo. Ma anche valori come l’amicizia e la consapevolezza si sono rafforzati.

L’ottimismo la fa da padrone. Mente e muscoli si sono rilassati e lo stress è stato amabilmente preso a risate in faccia.

L’ho dicono le carte del questionario.

Lo dicono le poche righe lasciate a testimonianza di questi momenti che ci appartengono.

Lo dicono gli occhi nell’abbraccio prima della partenza.

Sì, lo possiamo dire per certo. Lo Yoga della risata unisce le persone a livello del cuore.

E niente le separerà più.

Leave a Reply